Perché il cioccolato causa il cuore a saltare un battito?

Le palpitazioni cardiache, tra cui la sensazione che il tuo cuore abbia saltato un battito, anche se non necessariamente serio, può stupire. Hanno una varietà di cause, tra cui cioccolato, o più specificamente, alcuni dei composti nel cioccolato. Il cioccolato fondente fornisce antiossidanti non presenti nel cioccolato al latte o cioccolato bianco. Inoltre aumenta il flusso sanguigno arterioso, riduce il rischio di coaguli di sangue e aumenta le sostanze chimiche cerebrali che possono migliorare il tuo stato d’animo. L’acido oleico, un grasso saturo trovato in cioccolato fondente, diminuisce il colesterolo cattivo LDL, secondo il sistema sanitario dell’Università del Michigan.

Il cioccolato viene dal fagiolo secco e fermentato di un albero chiamato Theobroma cacao. Tra le altre sostanze, il cioccolato contiene gli stimolanti caffeina, teobromina e feniletilammina, nonché magnesio e triptofano. La caffeina fornisce l’effetto stimolante nel caffè che aiuta a tenerti attenti. La teobromina innesca ritmi cardiaci anomali, secondo NYU Langone Medical Center. La feniletilammina condivide un rapporto chimico con le anfetamine, illegalmente come stimolanti. Tuttavia, la caffeina svolge il ruolo principale nell’indurre le palpitazioni.

Le sostanze chimiche prodotte dal vostro corpo trasmettono segnali lungo i nervi alle cellule e ai tessuti del corpo. Questo processo aiuta a provocare la rottura di sostanze chimiche – dette anche sostanze nutritive – trasportate in tutto il corpo durante la digestione. La caffeina blocca la sostanza chimica che segnala la sua rottura. Di conseguenza, l’effetto completo della caffeina continua in tutto il corpo. Poiché la caffeina funziona come stimolante, quando raggiunge il tuo cuore, la caffeina innesca il rilascio di altre sostanze chimiche che aumentano le contrazioni muscolari del cuore e la frequenza cardiaca, secondo un articolo del biologo Neal J. Smatresk, Dean del College of Science dell’Università Del Texas a Arlington, pubblicato nel numero di febbraio del 1999 della rivista “Scientific American”.

Art Pollard, fondatore e Head Chocolate Maker della compagnia Amano Chocolate Company, riferisce che mentre tutto cioccolato contiene caffeina, il cioccolato fondente ha il massimo. Maggiore è la quantità di cacao solidi nel cioccolato, maggiore è il suo contenuto di caffeina. Secondo Amano, una libbra di cioccolato fondente del 90% contiene circa 816 milligrammi di caffeina. Mentre la maggior parte delle persone non può mangiare tanto in una seduta, anche 1 once contiene circa 102 milligrammi di caffeina, o circa lo stesso come bere una tazza di 8 once di caffè preparato. Uno studio pubblicato nel numero di agosto 2004 di “BioMed Central Cardiovascular Disorders” ha osservato che mangiare palpitazioni con cioccolato innescato nei pazienti con episodi conosciuti del disturbo.

Per le persone particolarmente sensibili agli effetti della caffeina, anche una piccola dose, come la quantità trovata nel cioccolato, potrebbe creare un problema, secondo Amano e la Cleveland Clinic. Se hai palpitazioni cardiache legate al cioccolato, consideri l’astensione. La Clinica di Cleveland raccomanda che le persone in condizioni di salute scadente, o coloro che hanno condizioni cardiache, limitano l’assunzione di caffeina. Se avete problemi o domande, consultare un medico curante.

Informazioni sul cioccolato

Cioccolato e caffeina

Ricerca

Considerazioni e avvertimenti