I benefici per la salute del fegato

Se pensi del fegato solo come una ricca fonte di ferro, allora considerate questo: contiene notevolmente più vitamina B-12 e vitamina A che il ferro. Questi nutrienti aiutano a sostenere occhi e pelle sani, aumentano il sistema immunitario e producono globuli rossi. Nonostante i benefici nutrizionali del fegato, c’è un compromesso: tutti i tipi di fegato sono elevati nel colesterolo.

Vitamina B-12

Il tuo corpo dipende dalla vitamina B-12 per rendere le cellule del sangue rosso e per trasformare l’omocisteina dell’amminoacido nella metionina aminoacidica della proteina. Come la vitamina B-12 aiuta a rendere tale conversione, i livelli di omocisteina nel sangue scendono. Questo è importante per la tua salute perché elevati livelli di omocisteina danneggiano le arterie, secondo FamilyDoctor.org. Un servizio di 3 once di carni di manzo, di agnello o di vitello fornisce rispettivamente 60, 65 e 72 microgrammi di vitamina B-12. La stessa porzione di fegato di pollo contiene 14 microgrammi. Tutti forniscono significativamente più di quanto raccomandato l’assunzione dietetica di 2,4 microgrammi al giorno, come stabilito dal Consiglio di Food and Nutrition dell’Istituto di Medicina.

Il rame supporta il metabolismo

Il rame è una componente funzionale di una varietà di enzimi. Il tuo corpo dipende da questi cuproenzimi per produrre energia, metabolizzare ferro, sintetizzare il collagene e mantenere i nervi sani, secondo l’Istituto Linus Pauling. Alcuni enzimi di rame dipendono anche antiossidanti, che proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Hai solo bisogno di ottenere 0,9 milligrammi di rame attraverso la tua dieta quotidiana. Se si mangia una carne di vitello o di carne di vitello, si ottiene 12 milligrammi. Il fegato di agnello ha solo la metà, mentre il fegato di pollo non ha nemmeno 1 milligrammo.

Vitamina A per la visione e l’immunità

Il fegato di vitello contiene quasi 60.000 unità internazionali, o IU, di vitamina A in un serving di 3 once. La stessa porzione di fegato di manzo ha 26.957 IU, mentre il fegato di agnello ha 21.203 UI e fornisce i fegati di pollo 11.329 UI. Bisogna consumare solo 2,333 a 3.000 UI al giorno, secondo le raccomandazioni formulate dalla Food and Nutrition Board. La vitamina A è essenziale per la visione notturna, ma svolge anche una serie di altri ruoli, come la sintesi dei globuli rossi e la regolazione dei geni. Senza abbastanza vitamina A, il sistema immunitario può indebolire perché la vitamina è essenziale per la normale crescita dei globuli bianchi, secondo l’istituto Linus Pauling.

Non abbastanza proteina magra

Una servazione di 3 once di fegato di manzo o di vitello ha 162 calorie e 5 grammi di grasso totale. Il fegato di agnello contiene 187 calorie e 7,5 grammi di grasso, mentre il fegato di pollo ha 142 calorie e 5,5 grammi di grasso. Anche se il contenuto di grassi totali di questi fegati è relativamente basso e hanno 21 a 26 grammi di proteine ​​per servire, non si qualifica come proteina magra perché sono alti nel colesterolo. Adulti sani dovrebbero consumare meno di 300 milligrammi di colesterolo al giorno, secondo l’American Heart Association. Il fegato di manzo ha 337 milligrammi di colesterolo in un serving di 3 once. Il fegato di vitello e agnello sono entrambi nell’intervallo di 430 milligrammi, mentre il fegato di pollo ha 479 milligrammi di colesterolo.

Troppo di una buona cosa

Il consumo regolare di porzioni di 3 ounce di fegato di manzo potrebbe causare il rame e la vitamina A a livelli tossici. La tossicità del rame è rara negli adulti sani, ma può portare a danni al fegato, in modo da limitare l’assunzione quotidiana di rame a 10 milligrammi. Il tipo di vitamina A nel fegato – retinolo – può diventare tossico se si prende in dosi elevate per un breve periodo di tempo, o si ottiene dosi più basse per un lungo periodo di tempo. L’assunzione tollerabile superiore per la vitamina A è di 10.000 unità internazionali ogni giorno.