Integratori che riducono l’infiammazione del fegato

Il fegato infiammato, una condizione comunemente indicata come epatite, può essere causata da diversi virus dell’epatite, secondo Health Canada. Tuttavia, altri fattori, tra cui l’abuso di alcol a lungo termine, possono anche causare infiammazione epatica. L’epatite può essere associata a una serie di sintomi che vanno da lievi a severi. In alcuni casi, l’infiammazione del fegato può causare gravi danni al fegato. Gli integratori alimentari possono ridurre l’infiammazione epatica e migliorare la salute e la funzionalità del fegato, ma queste sostanze devono essere utilizzate solo dopo aver consultato il medico di famiglia.

L’epatite, dice PubMed Health, è un gonfiore del fegato che può essere causato da numerosi fattori, tra cui alcuni farmaci e altre sostanze tossiche, le infezioni microbiche, l’abuso di alcol e le condizioni autoimmuni o le condizioni in cui il sistema immunitario attacca il fegato. La tua prognosi, o il risultato di salute previsto dell’epatite, di solito dipende dalla causa dell’infiammazione del fegato. Un fegato allargato o tenere, l’ittero e l’accumulo di liquidi nell’addome, o le ascite, sono indicazioni comuni di un fegato infiammato.

Alcuni integratori sono stati prescritti per aiutare a alleviare l’infiammazione del fegato. Gli integratori alimentari che possono aiutare a trattare l’infiammazione epatica causati da infezioni virali includono l’acido alfa-lipoico, la cisteina, la liquirizia, il cardo del latte e la spirulina, dice l’Università di Maryland Medical Center. Altri integratori che sono stati tradizionalmente usati nel trattamento dell’infiammazione epatica includono estratto del fegato grezzo, capsule di lecitina, SAMe, selenio e superossido dismutasi. Alcuni integratori utilizzati nel trattamento dell’infiammazione epatica potrebbero richiedere ulteriori studi scientifici per determinare la loro effettiva efficacia.

Il cardo latte può essere un potente integratore alimentare nel trattamento dell’infiammazione del fegato. Il cardo del latte, ha affermato il Memorial Center di Sloan-Kettering Cancer, è stato tradizionalmente usato nel trattamento dell’epatite, della cirrosi epatica, dell’epatotossicità causata dal farmaco e della malattia epatica e di numerosi altri disturbi, tra cui l’avvelenamento alimentare, l’indigestione e l’alcolismo. Il cardo latte aiuta a proteggere le cellule del fegato stabilizzando le membrane. A causa di questo effetto lieve lassativo dell’erba, può causare diarrea in alcune persone.

L’infiammazione del fegato è un grave problema di salute e di solito è indicativo di una condizione di salute sottostante che richiede l’assistenza medica e l’intervento. Se la causa dell’infiammazione del fegato non viene affrontata in modo tempestivo, si può sviluppare danni epatici irreversibili. Gli integratori alimentari, anche se spesso utili per ridurre l’infiammazione del fegato, dovrebbero essere utilizzati con giudizio. Parlate con uno specialista nutrizionale clinico prima di utilizzare integratori alimentari per curare l’infiammazione del fegato.

Fegato infiammato

Supplementi appropriati

Un Potente Supplemento

avvertimento