Sintomi di un’ernia sportiva

Se si perde dolore dopo aver fatto un grande salvataggio che ha richiesto di torsione del corpo, si può avere un’ernia sportiva. Conosciuto anche come pubalgia atletica, questo infortunio si verifica quando si torsiona con forza il corpo e provoca una lacrima negli obliqui, nei tendini o nei tendini situati nella coscia superiore. Anche se qualsiasi dolore grave deve essere visto da un medico, alcuni sintomi vi aiuteranno a individuare se si dispone di un sport o di un altro tipo di ernia.

Il sintomo più comune di un’ernia sportiva è il dolore all’inguine. Nei casi minori, il dolore può iniziare così debole da ignorarlo, ma nella maggior parte dei casi il dolore sarà grave nel momento della lesione. In entrambi i casi, il resto può alleviare il dolore e non si possono notare problemi quando non si è impegnati nello sport. Quando ritorni al gioco, anche il dolore torna. Mentre centrato sull’inguine, l’ernia del dolore sportivo può diffondersi all’addome e alla coscia interna. Le ernie inguinali causano disagio nell’inguine durante le attività regolari e lo sport, le herni iatiche raramente causano dolore.

Anche se chiamata ernia, un’ernia sportiva non produce i rigonfiamenti delle vere hernie. Tuttavia, se la lesione non viene trattata, i tendini ei muscoli della zona divengono deboli. Ciò può provocare un’ernia inguinale dove gli organi addominali si sporgono dal tessuto e causano una rigonfiamento nell’area del groin. Dato che le hernie atipiche si verificano quando lo stomaco si estende nell’esofago, non provocano rigonfiamenti esterni.

Il modo migliore per determinare se il tuo dolore all’inguine è un’ernia sportiva e per essere trattato correttamente è quello di visitare il medico. Il medico ti porterà domande per determinare come è stata causata la lesione. Sentirà quindi l’area per verificare qualsiasi segno di ernia inguinale e individuare dove si trova il dolore. Il dottore può anche eseguire alcuni esercizi per vedere se il dolore si abbina a un’erna sportiva. Se non è sicuro, il medico può chiedere di prendere i raggi x o sottoporsi a una scansione RM o ossa.

Una volta che l’ernia sportiva è definitivamente diagnosticata, il medico probabilmente consiglierà sette o dieci giorni di riposo, nonché farmaci antinfiammatori e pacchetti di ghiaccio per ridurre il dolore e il gonfiore. Dopo questo periodo di riposo, si possono dare esercizi leggeri da fare a casa per rafforzare la zona o ti verrà chiesto di visitare un fisico fisico. Se seguite le linee guida del medico e il dolore persiste ancora, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per riparare i danni.

Sentire il dolore

Controllo di Bulges

Visita del dottore

Trattamento dell’ernia