Quali tipi di atleti indossano coppe protettive e cinghie jock?

Sbattere sotto la cintura può andare da un eufemismo a un soggiorno in ospedale per atleti maschi che rifiutano di indossare una coppa protettiva. Se stai cavalcare uno skateboard, giocare a un gioco di basket o fare una bicicletta BMX, non importa quanto giovani o vecchi, dovresti proteggere l’area grossa dell’inguine. Mentre i pericoli di non indossare una coppa protettiva e il jockstrap in alcuni sport possono sembrare ovvio, alcuni giocatori ancora non riescono a indossarli.

Le tazze protettive ei jockstraps sono due entità distinte, anche se coloro che indossano le coppe hanno anche un jockstrap per mantenere la coppa in posizione. Le tazze protettive sono costituite da un guscio esterno rigido rivestito di imbottitura che protegge l’area del muscolo maschio dell’atleta. I Jockstraps, chiamati anche sostenitori atletici, sono simili alla biancheria intima – almeno nella parte anteriore. Il sostenitore ha una schiena aperta con cinghie e una tasca frontale aderente che tiene tutto in posto.

Le tazze protettive dovrebbero essere la norma per gli sport di duro colpire con oggetti veloci, come i pattini di hockey. Le tazze sono necessarie anche in hockey, calcio, baseball, rugby, lacrosse, calcio, arti marziali miste e altri sport di contatto. I Jockstraps sono i migliori per gli sport che coinvolgono l’esecuzione e lo sprint, ma non necessariamente il contatto con un proiettile o altri giocatori. Si applicano nel basket, in pattinaggio in linea e anche in bicicletta su terreni irregolari.

Anche gli atleti professionisti possono essere testardi quando si tratta di indossare una tazza, e almeno due sono finiti in ospedale nel 2010 perché hanno scampato l’attrezzatura protettiva. Il giocatore di hockey Sami Salo dei Canucks di Vancouver ha preso un disco rigido nell’inguine, mentre bloccando un colpo durante un gioco contro il Chicago Blackhawks, riferisce NHL Fanhouse. Non c’era una diagnosi ufficiale, anche se c’erano mormori di un testicolo rotto. Il giocatore di baseball di Tampa Bay Rays, Carl Crawford, si appoggiò alla prima base quando una palla si è rissa e lo ha schiacciato tra le gambe, secondo la Associated Press. La sua diagnosi ospedaliera era una contusia testicolare.

Nonostante il suo infortunio, Crawford ha detto che non ha mai indossato una coppa protettiva e non stava progettando di cambiare i suoi modi, ha riferito AP. Ha detto che una tazza è troppo restrittiva. Altri atleti professionisti scongiurano anche la tazza, rapporti Slate. Alcuni pro giocatori di calcio dicono che la coppa protettiva limita la loro capacità di gioco e la velocità. Mentre si adatta a indossare una coppa protettiva dura un po ‘di tempo, la maggioranza degli atleti è in grado di mantenere un livello elevato di gioco nonostante le sue presunte mancanze. Una gravi lesioni all’inguine, con la possibilità di diventare sterili come risultato, non vale il rischio di non indossare adeguati dispositivi di protezione come un tazza e una cinghia di jock.

Cosa sono

Chi li indossa

Chi non li indossa

Perché gli uomini non li indossano