La differenza tra calcio e calcio corallo

Negli ultimi decenni il pubblico è diventato interessato a temi e metodi relativi alla salute per il mantenimento e il miglioramento della salute. In risposta a questo, vi è una sempre più ampia varietà di integratori disponibili per l’acquisto presso i negozi di alimenti e droghe. La varietà può essere confusa, tuttavia, quando si va a fare un supplemento di acquisto. Per esempio, si potrebbe chiedere se si dovrebbe prendere il calcio normale o calcio corallo per soddisfare le vostre esigenze di calcio. Risulta che il calcio corallo non offre alcun vantaggio e può avere svantaggi.

Il corpo ha bisogno di calcio per rimanere in buona salute. Non solo il calcio è un componente del composto che mantiene il sistema scheletrico, regola anche il tuo battito cardiaco ed è fondamentale per le contrazioni muscolari, spiega il dottor Lauralee Sherwood nel suo libro “Fisiologia umana”. Quando prendi gli integratori di calcio, non stai mai prendendo calcio “semplice” o elementare, invece stai consumando il calcio sotto forma di sale. I sali di calcio sono costituiti da calcio combinato con una particella di qualche altra identità. Il calcio corallo, per esempio, è in gran parte carbonato di calcio.

Nel determinare quale tipo di integratore di calcio da prendere, ci sono due preoccupazioni principali. La prima è la tua capacità di assorbire il calcio dal supplemento. Gli studi dimostrano che il carbonato di calcio – il tipo in calcio corallo e il tipo più comune di calcio in integratori non coralli – è ben assorbito, rileva un articolo pubblicato dal nutrizionista Deborah Straub in “Nutrition in Clinical Practice”. La seconda preoccupazione è il costo. Il carbonato di calcio è il meno costoso dei sali di calcio, purché provenga da fonti non corali.

Nonostante il fatto che ci siano fonti non carboniche di corallo e che sono generalmente meno costose del calcio corallo, il calcio corallo rimane popolare in alcuni circoli. Questo è in gran parte a causa di una propaganda nei primi anni 2000 suggerendo che il calcio corallo è stato responsabile delle lunghe vite di vita degli individui che vivono in Okinawa, osserva Straub. Le rivendicazioni sono state infondate e la FDA da allora ha avvertito i consumatori contro l’acquisto di calcio corallo rispetto ad altre fonti di carbonato di calcio.

Oltre al fatto che il calcio corallo non ha benefici per la salute rispetto al carbonato di calcio regolare, ci sono importanti preoccupazioni ambientali e di contaminazione per quanto riguarda il suo utilizzo. Un articolo del 2004 del “Journal of the American Dietetic Association” rileva che il calcio corallo può essere contaminato con piombo, causando danni al nervo e al cervello. Inoltre, le barriere coralline sono sempre più minacciate da oceani più caldi e più acidi. La raccolta di coralli per scopi supplementari minaccia ulteriormente questi importanti organismi marini.

Calcio

Tipi di Calcio

Corallo Calcio

Altre preoccupazioni